è così che ci chiamano, al giorno d'oggi

09 gennaio 2006

Vecchio più delle riviste italiane

Ve lo ricordate Still Ill? Era un blog che sparava merda su tutti, ricopriva ogni cosa di insulti. Era molto divertente. Oggi (grazie a Barnaba) vengo a conoscenza di questo post in cui si spara altrettanta merda sulle riviste musicali del nostro paese. Discussione vecchia. Vecchissima. Che c'è da quando esistono le riviste italiane. Il fatto è che non è vero che siamo così indietro. Non più, perlomeno, anche se c'è ancora tanta strada da fare. L'editoria italiana è arrivata ai free press, di cui Zero è assolutamente capofila. E poi c'è stato internet, con le webzine ed un movimento che ha ribaltato il piano dell'informazione musicale. Se un italiano che abita a Londra arriva adesso e si mette a fare lo snobbino su queste cose, allora è proprio un lettore del Mucchio. E, cazzo, lo è.

4 Comments:

Blogger Max said...

ahahah...ok..accetto la critica...;-)
ad ogni modo non sono uno snobbino, anzi..
Sapevo che scrivere quel post avrebbe potuto far nascere questo genere di dubbi, ma ti giuro che cosi' non e'.
Devo aggiungere che le recensioni mi annoiano anche sui giornali inglese (ma questa e' colpa dell'eta', forse..), e se un giornale e' fatto solo di recensionie interviste non mi interessa. Mi piace, invece, la rivista che sa essere attenta anche ad altri argomenti. perche' sono convinto che i ragazzi abbiano bisogno di piu' della sola notizia sui dischi che escono (e poi chi se ne frega se a X piace il gruppo B e a G quello T? Ogni persona ha il suo gusto e la sua sensibilita' e non e' ne meglio ne peggio diq uella degli altri!), ed ecco perche' al momento reputo il Mucchio al miglior rivista giovanile in Italia (anche se poi, ho il sospetto, la leggano piu' gli anziani dei giovani).
Per concludere una precisazione. Io non ho un blog per insulatre nessuno e il paragone con Still Ill (che ricordo..) non lo voglio. proprio no..;-)

ciao
max

8:34 PM

 
Anonymous il tuo capo said...

> L'editoria italiana è arrivata ai free press, > di cui Zero è assolutamente capofila.

grazie.
ma per favore almeno per ora (e speriamo per poco) evita di linkare il sito che facciamo una figura di merda... ;-)
ciao ciao
a.

3:26 PM

 
Blogger carlo said...

E, cmq, Still Ill un po'... manca :-)

12:23 AM

 
Anonymous fdl said...

ci credi che mi ero completamente dimenticato di Still Ill?!? cazzo... seguire il link è stato come ritrovare una foto delle scuole elementari...

12:38 AM

 

Posta un commento

<< Home