è così che ci chiamano, al giorno d'oggi

09 novembre 2006

BNA #6: Land Of Talk



Canada come sempre. Prima o poi bisognerà farlo, un giro a Montreal. Per intanto, però, ci accontentiamo di starcene in casa - o in ufficio, come me a quest'ora - intervallando le nostre mansioni con dell'ottima air guitar. Che stessero tornando i novanta, l'abbiamo visto tutti. Quindi yeah. Cattatevi questi Land of Talk, una sorta di Blonde Redhead con cassa in quattro. Molto pompati dal famoso blogger americano StereoGum, stanno piano piano conquistandosi un posto nella bocca (larga, è vero, ma pur sempre bocca) degli addetti ai lavori. Hanno dalla loro una tipa la cui voce sprizza fascino da tutti i pori (l'hanno paragonata a Pj Harvey, mmm, può starci; io ci ho visto anche i Cardigans). E delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz. E' troppo tardi per usare parole difficili: ascoltateveli.

2 Comments:

Blogger AnelliDiFumo said...

Lo vedi com'è la vita? Io ci vivo in Canada e m'informo della scena musicale canadese da te.

7:22 AM

 
Blogger carlo said...

Vero? Cacchio, bello. Raccontaci com'è lì, uomo. Davvero. Sono interessatissimo!

8:57 PM

 

Posta un commento

<< Home